Buongiorno a tutti mi presento, sono Loredana Arpe nata a Chiavari (Ge) il 07/12/1975 e residente nella frazione di Statale. I miei genitori sono nati, si sono sposati e vivono da sempre nella mia Statale, località dell’alta Val Graveglia, che io tanto amo, in cui sono tornata definitivamente al termine degli studi e al raggiungimento della stabilità lavorativa. Sono la seconda di due figlie e con orgoglio posso dire che anche mia sorella con la sua famiglia risiede nel nostro paesino. Nubile, di professione infermiera (laurea triennale in scienze infermieristiche con lode) attualmente lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione presso Asl 4 Chiavarese.

Ho conseguito un master di I livello nell’anno 2010 in Management e funzioni di coordinamento e nel 2018 Master di I livello in ICA (Infezioni correlate all’ assistenza) conseguendo il titolo di Infermiera Specializzata nel Rischio Infettivo (ISRI).

Svolgo la mia professione anche attraverso attività di volontariato e collaboro attivamente come infermiera missionaria con l’Associazione ONLUS “Medici in Africa“ partecipando a missioni umanitarie in vari stati africani presso gli ospedali locali, in particolare nello stato del Benin.

Mi candido come consigliere comunale con la lista civica “Cambia con Ne” con Francesca Garibaldi sindaco perché credo nelle potenzialità e capacità delle persone che la compongono. Persone che come me, in quanto dipendente pubblica, non aspirano a trarre vantaggio dall’ eventuale carica politica. Il nostro gruppo, pur essendo eterogeneo (fatto di persone di età e formazione diverse), condivide i principi della trasparenza e dell’onestà ed intende impegnarsi fattivamente per raggiungere l’obiettivo comune della qualificazione del territorio e del recupero della vivibilità da parte della popolazione.

Ho scelto di candidarmi perché credo nelle potenzialità del nostro ambiente, nelle sue caratteristiche peculiari, pieno di ricchezze inesplorate, luoghi dimenticati che attraverso la giusta promozione turistica possono tornare a contribuire allo sviluppo dell’economia locale.

Abitando nell’alta valle sono testimone delle difficoltà quotidiane che i cittadini devono affrontare per raggiungere la sede di lavoro a causa del dissesto e del degrado delle strade di collegamento.

Come cittadina vivo l’impossibilità di poter usufruire di servizi di base come l’emergenza sanitaria, la mancanza di una gestione efficiente ed efficace delle utenze domestiche, illuminazione, riscaldamento, rifiuti, la necessità di sentirsi protetti sul territorio.

Vivere in alta valle è diventata ormai una condizione di svantaggio sia economico sia sociale e chi, come me, ha deciso comunque di continuare a farlo, è legato a questi luoghi da un particolare affetto per le proprie radici. Ma l’amore e l’affetto non bastano. È necessario l’impegno di tutti per valorizzare questo territorio che non è attrattivo solo perché nessuno lo conosce e che, se non invertiamo la rotta, continuerà lentamente a spopolarsi con conseguente riduzione dei servizi minimi offerti.

Mi candido per essere voce di tutti, mi candido per amore del mio paese, mi candido perché voglio essere parte attiva e non passiva di una società che deve crescere e ha le potenzialità per farlo.
ARPE Loredana
candidata CAMBIA CON NE
Share this Page